Comunicazione e cultura

Per comunicazione non intendiamo tanto l’aspetto del marketing quanto la dimensione ideale, culturale, del significato dei progetti/servizi che l’Associazione promuove. In questo senso comunicare è saper raccontare non solo e non tanto ciò che di buono si fa, quanto il significato di queste realizzazioni. Comunicare è quindi fare cultura e fare cultura in, per e con una specifica comunità territoriale. Tenendo conto della caratterizzazione dell’Associazione come gruppo politico-culturale, tale aspetto culturale e politico assume particolare rilievo. Ciò che caratterizza la Comunità Progetto Sud, anche nel panorama nazionale, è offrire opportunità di parola alle persone che vivono una condizione di disagio rendendole protagoniste attive di comunicazione. Il tentativo è di rendere questa peculiarità patrimonio comune, anche in termini di competenze, all’interno dell’organizzazione, ma anche all’esterno. È questo il modo più tipico di fare advocacy sperimentato in questi anni. La Comunità Progetto Sud promuove lasua politica della comunicazione attraverso:
• un piano di comunicazione e un’equipe di comunicazione: due nuovi strumenti attivati nel 2009
• gli eventi formativi interni sulla comunicazione e la scrittura professionale, condotti con metodologie attive e partecipate 
• l’elaborazione del bilancio sociale annuale
• la produzione di audiovisivi per veicolare in immagini-suoni-parole le idee e valori, all’interno (es. nuovi operatori) e all’esterno
• la rivista trimestrale Alogon
• il sito internet, in fase di riprogettazione
• comunicati stampa e articoli su giornali locali, regionali e nazionali
• partecipazione a dibattiti/interviste radiofoniche e televisive
• la promozione di eventi culturali quali convegni, seminari, feste pubbliche
• l’elaborazione di report e relazioni delle singole attività, ad uso interno o esterno.

leggi tutto