Note sociali

              Note sociali
AA.VV., Comunità Edizioni, 2005 

 
Una ricerca nel campo delle politiche sociali e del lavoro sociale. Qui, peraltro, lo scrivere e il documentare sono stati pensati nel segno dell’esempio per gli altri, inteso non tanto come “buon esempio” quanto invece come materiale su cui studiare e riflettere.
Il libro prende le mosse dal contesto calabrese in cui si è definita la sperimentazione dei patti territoriali per il sociale, un contesto aspro e difficile dotato di un corpo sociale spesso ferito da quel virus dell’illegalità che getta sempre una volta di troppo nella rassegnazione o, peggio, nell’indifferenza. Le persone che si sono impegnate in questo percorso hanno invece scelto la via, feconda, del confronto e della sperimentazione sul campo, con l’intenzione di dare vita a dei cantieri sociali in cui, prima ancora dei bisogni e delle risposte a quei bisogni, si definisse la sensibilità adeguata e l’adeguata preparazione al mestiere sociale.
Il libro si rivolge ai dirigenti e agli operatori della PA, delle Asl, delle imprese sociali e dell’associazionismo impegnati nella costruzione dei sistemi locali di welfare, nonché agli studenti di scienze del servizio sociale, di psicologia, di sociologia e di tutte le facoltà interessate alle politiche sociali e ai servizi sociali, educativi, di inclusione e di cura. Come si vedrà, si tratta di un testo agile, dotato di una ricca bibliografia e redatto da diversi autori che lavorano nelle università, nella PA e nel terzo settore.
Libro