UN GIORNO TUTTI  I GIORNI. GIORNATA INTERNAZIONALE PER LE DISABILITÀ

“Una mattinata resa speciale perchè frutto di un percorso con gli alunni  e le alunne del Liceo F.Fiorentino di Lamezia Terme”.

La trentasettesima giornata internazionale per le persone con disabilità che si è svolta nella sala conferenze del Chiostro caffè letterario di Lamezia Terme ha visto protagonisti  gli studenti e le studentesse della 1A quadriennale e della 4A,  della 1A e della 4A del Liceo artistico lametino guidati dalla docente Giovanna Sollazzo.

Nunzia Coppedè, presidente della FISH Calabria, Don Giacomo Panizza, presidente della Comunità Progetto Sud, che per questo evento si è fatto moderatore coltre che relatore, il dirigente Scolastico Nicolantonio Cutuli, l´Assessore regionale al lavoro e al welfare Angela Robbe, il Sindaco di Lamezia Paolo Mascaro hanno presenziato, con il loro interventi ma, soprattutto hanno lasciato parlare i giovani che, reduci da un percorso di sensibilizzazione in classe, guidato dalla stessa Coppedè, hanno restituito ai presenti le loro elaborazioni sotto forma relazioni multimediale, fotografia, disegno artistico, manufatto.

A portare la loro testimonianza di “vita naturale” Antonio Saffioti e i giovani campioni sportivi Miriam Molinaro e Cristian Macrì.

 

https://www.facebook.com/laltrocorrieretv/videos/785321358639449/

Giornata internazionale delle persone con disabilità. UN GIORNO ALL’ANNO TUTTO L’ANNO.

Il 3 dicembre è la  giornata internazionale delle persone con disabilità.
Un’occasione per riportare l’attenzione sulla situazione e sullo stile di vita delle persone con disabilità in tutto il mondo.

Ci lasciamo guidare dagli articoli della Convenzione Internazionale sui diritti delle persone con disabilità e uno dopo l’altro ci ricordano che il rispetto dei diritti e i doveri deve esserci in tutti i paesi del mondo e che l’unico sistema per uscir fuori dalle diverse forme di assistenzialismo apatico è quello di reagire, imporci e diventare veri protagonisti della nostra vita. La convenzione l’abbiamo voluta, pensata e ideata, ogni suo articolo ci fa pensare che, si può fare! Vogliamo provarci? La disabilità esiste ed è un fattore naturale ma non è una porta aperta alla morte civile.

Un giovane dell’artistico ha provato a descrivere ed anche ha raffigurare una delle frasi emerse nella discussione:

La disabilità è un fattore naturale ” 

“Partendo da questa frase ho lavorato sul concetto di naturale accostato alla disabilità. Traendo dalla mitologia greca ho subito individuato una figura che si riunì (letteralmente) con la natura.

Dafne non è inseguita da nessun bellissimo dio innamorato, il suo viso non è in balia di paura, frustrazione; come la descrisse magnificamente lo scultore Bernini.

Il suo viso è rilassato, morbido, sereno del fatto che non potrà più camminare, ma perché preoccuparsene quando le tue gambe sono diventate radici di un grande albero, perché preoccuparsi del non poter più usare le proprie mani, le proprie braccia, quando invece su di esse crescono meravigliose foglie e rami sui quali nidificano i volatili, perché preoccuparsi del fatto di non poter più parlare o vedere quando sarà la tua bellezza interiore a parlare per te, e vedrai attraverso ogni foglia, ramo, radice, del tuo corpo”.

Da qui l’idea di dedicare la giornata del 3 dicembre 2019 alla bellezza, al protagonismo, alla cultura, alla politica, alla professione, allo sport, al divertimento. Sono tutti ingredienti che in una vita di senso non possono mancare e il progetto di vita delle persone con disabilità deve contenerli tutti o quasi tutti.

Complici dell’idea e della organizzazione dell’evento le 4 classi del liceo classico e artistico dell’Istituto Francesco Fiorentino di Lamezia Terme che durante il mese di novembre si sono confrontati con la presidente della FISH Calabria Nunzia Coppedé.  Negli incontri con i giovani sono emersi contenuti sulla diversità, sul linguaggio che discrimina sulle definizioni utilizzate per indicare una persona disabilità sulla differenza tra il danno che può causare una malattia e gli ostacoli che impediscono le libertà di movimento e di azione.

Vi aspettiamo a celebrare con noi il 3 dicembre 2019, dalle ore 10 alle 12.30, presso il Chiostro Caffè Letterario, Piazzetta San Domenico, 88046 Lamezia Terme (Nicastro) CZ.

Per informazioni E-mail info@fishcalabria.it Cell. 3387844803.

PROGRAMMA

Saluti e partecipazioni

Avv. Paolo Mascaro
Sindaco di Lamezia Terme

Dott.ssa Angela Robbe
Assessore al Lavoro e welfare
Regione Calabria

Dott. Nicolantonio Cutuli
Dirigente del Liceo Classico e
Artistico “F.Fiorentino”

Presentazione dei lavori e interventi

Liceo classico – artistico
‘F. Fiorentino’ di Lamezia Terme

Incontro con le classi
1A Quadriennale e la 4A
del Liceo Classico
La 1A e la 4A
del Liceo Artistico

A cura della professoressa
Giovanna Sollazzo

Brevi esperienze

La bellezza, la politica, la professione e lo sport

MODERA DON GIACOMO PANIZZA
Presidente della Comunità Progetto Sud

Conclude i lavori
Nunzia Coppedé
Presidente FISH Calabria
Non diteci come
dobbiamo vivere,
Nulla su di Noi senza di Noi

2019_FISH CALABRIA

SCARICA LA LOCANDINA

X